MESE DELLA PREVENZIONE SISMICA

DIAMOCI UNA SCOSSA! - RICONOSCIMENTO CFP

Si informano gli iscritti interessati che il CNI, in considerazione della rilevanza sociale dell'impegno dei Colleghi attivi nella formazione e visita dei fabbricati previsti dal l'iniziativa "Diamoci una scossa", finalizzata a sostenere ed incentivare gli interventi di riduzione del rischio sismico per i fabbricati, attuando realmente quella "prevenzione" da sempre auspicata dalla categoria, ha deliberato la concessione dei crediti formativi, connessi alla fruizione del corso di formazione di 10 ore e legati all'attività di visita, in numero di 10 CFP.

Tali crediti saranno riconosciuti a coloro che hanno dato disponibilità alle visite previste. I CFP saranno caricati entro il 31/12/2018 automaticamente nell'anagrafe nazionale dei crediti senza alcuna richiesta da parte dell'iscritto e senza alcun intervento da parte del proprio Ordine, sulla base delle attività riscontrate sulla piattaforma www.giornataprevenzionesismica.it nell'area riservata ai professionisti partecipanti.

Stampa

DIAMOCI UNA SCOSSA!: Formazione e gestione delle visite tecnico-informative

Sono disponibili sulla Dashboard - Documenti di supporto il Manuale e i Tutorial inerenti le modalità di utilizzo dell’applicativo da impiegare nel corso delle visite tecniche informative ed il link alla Sezione Demo dell’applicativo.

Il Manuale descrive le modalità di compilazione dei campi previsti dall’applicativo, mentre i Tutorial ne illustrano il funzionamento step by step.

Al fine di rendere più agevole la comprensione dell’utilizzo dell’applicativo è infine disponibile il seguente LINK per accedere alla versione demo dello stesso utilizzando le seguenti credenziali di accesso:

userid: demo password: demo   o, in alternativa:  userid: demo1 password: demo1

ATTENZIONE - Entrambi gli strumenti (Manuale e Tutorial) costituiscono il secondo Modulo formativo. Rappresentano dunque la seconda parte della FAD.

Data la natura di strumenti di supporto alle attività sul campo e la semplicità di funzionamento dell’applicativo PER QUESTA SECONDA PARTE DELLA FAD non è previsto alcun test di apprendimento finale.

Ricordiamo invece che per partecipare all’iniziativa e svolgere le visite informative è necessario che il Professionista abbia concluso con successo il primo Modulo formativo FAD, riguardante le Competenze e conoscenze tecniche.

A partire dal 1° novembre tutti coloro che avranno completato il primo modulo formativo FAD e visionato il tutorial potranno accedere alla sezione Gestione Visite tecniche informative disponibile nella Dashboard per attivare l’applicativo da utilizzare durante le viste tecniche.

Nella sezione dovranno:
Cliccare sul pulsante “Accedi software gestione visite tecniche”
Completare il form visualizzato con gli eventuali dati mancanti
Concedere l’autorizzazione al trattamento dei dati ed all’utilizzo della licenza d’uso gratuito del software sviluppato in collaborazione con la società Blumatica SpA
Scegliere le credenziali di accesso al software.

Una volta attivato l’applicativo, sarà possibile al Professionista partecipare alla fase di gestione delle visite attraverso i seguenti step:
Inserire le proprie disponibilità di calendario per lo svolgimento delle visite tecniche informative durante il mese di novembre
Attendere una comunicazione email dal seguente indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. che avvisa l’assegnazione di una richiesta di visita tecnica informativa
Accedere all’applicativo e, dopo aver inserite le credenziali, gestire la richiesta di visita tecnica visualizzata nella propria area personale.

Ogni richiesta di visita tecnica assegnata deve essere GESTITA ENTRO TRE GIORNI dal ricevimento della comunicazione di cui sopra, provvedendo a fissare l’appuntamento con il richiedente entro tale periodo oppure rifiutando la richiesta.

Nel caso NON venga svolta alcuna azione da parte del Professionista, il Sistema - TRASCORSI TRE GIORNI - provvederà ad assegnare la richiesta ad altro Professionista

• Una volta eseguita la visita tecnica informativa e compilati i campi previsti dall’applicativo il Sistema invierà ENTRO DIECI GIORNI dalla visita al richiedente e al Professionista, in modo automatico e senza alcun riferimento al nome del Professionista, una scheda riassuntiva.

ATTENZIONE: Nessun documento né relazione deve essere rilasciato al richiedente da parte del Professionista che svolge la visita tecnica informativa.

Stampa

DIAMOCI UNA SCOSSA - GESTIONE VISITE TECNICHE INFORMATIVE

II° Modulo Formativo
Il secondo modulo formativo necessario per poter accedere all’area gestione visite tecniche sarà disponibile nella propria area personale a partire dal giorno 25 ottobre e sarà costituito da un video tutorial relativo all’applicativo da utilizzare durante le visite tecniche informative e alle modalità di gestione delle richieste di visite ricevute in carico dalla piattaforma.

Gestione Richieste Visite Tecniche Informative
Completato il modulo formativo di cui sopra il professionista accederà automaticamente all’area di gestione visite tecniche, attraverso la quale potrà visionare le richieste assegnate e gestirle fissando con il richiedente la data ed ora della visita.

Svolgimento Visite Tecniche Informative
Le visite tecniche informative prese in carico dal professionista potranno essere svolte a partire dal 1 novembre fino al 30 novembre 2018

Utilizzo applicativo
Durante la visita tecnica il professionista utilizzerà l’apposito applicativo messo a disposizione dal progetto compilando i campi previsti sulla base delle informazioni fornite dal richiedente o rilevate durante il sopralluogo.

Documentazione per il richiedente
Al termine della visita tecnica il professionista non rilascerà alcuna documentazione e ne sottoscriverà alcuna relazione.
Sarà cura del sistema inviare in automatico via email al richiedente una scheda informativa, che, senza alcun riferimento al professionista che ha svolto la visita, conterrà alcune informazioni utili su come procedere per eseguire una corretta classificazione sismica dell’edificio e accedere ai benefici previsti dal Sisma Bonus tenendo conto dei dati inseriti dal professionista nel corso della visita.

Stampa

Altri articoli...

  • 1
  • 2
Apertura de cuenta bet365.es