PROCESSO CIVILE TELEMATICO E REGISTRAZIONE AL REGINDE

Si rende noto che, in seguito all'entrata in vigore della procedura operativa del PCT (Processo Civile Telematico), a partire dal 30/06/2014 i Consulenti Tecnici (CTU e CTP) hanno l’obbligo di depositare telematicamente tutti gli atti inerenti le attività peritali.

Per tale motivo il CT deve essere dotato di:

1. casella di Posta Elettronica Certificata (PEC)

2. iscrizione dell’indirizzo PEC nel ReGIndE

3. dispositivo di firma digitale

4. apposito software per la creazione della cosiddetta “busta telematica”

L’Ordine provvede, con la cadenza stabilita dalla legge (31 gennaio e 30 giugno di ogni anno), a caricare nel ReGIndE gli indirizzi PEC comunicati dagli iscritti.

Gli ingegneri che avessero urgenza di registrarsi al ReGIndE possono provvedere in proprio seguendo le istruzioni della sottoriportata guida.

La variazione dell'indirizzo PEC va comunicata all'Ordine che provvederà all'aggiornamento solo su specifica richiesta di urgenza.

- Guida registrazione al ReGIndE

Stampa

Apertura de cuenta bet365.es