RALLENTAMENTI DEI SERVIZI DEL SISTEMA INTEGRATO DEL TERRITORIO

L'Agenzia delle Entrate ha chiesto la diffusione della seguente informativa:

Buongiorno,

vogliamo informarvi che da alcuni giorni stiamo riscontrando alcuni malfunzionamenti alle infrastrutture e sistemi software dell’Anagrafe Tributaria di riferimento anche per il Sistema Integrato del Territorio (SIT) che potrebbero essere già stati sperimentati dai nostri utenti in rallentamenti o brevi interruzioni dei servizi del SIT. Le cause del problema sono state individuate dal nostro partner tecnologico Sogei e nel volgere di pochi giorni dovremmo registrare un recupero di piena efficienza delle infrastrutture interessate.

E’ comunque utile ribadire che i malfunzionamenti in parola non sono propri del SIT ma di alcune infrastrutture e servizi dell’Anagrafe Tributaria con le quali il SIT colloquia.

Scusandoci del disagio arrecato ai professionisti che voi rappresentate, chiediamo la vostra collaborazione per dare giusta informazione sull’imminente superamento del problema al quale, vi garantiamo noi e Sogei, stiamo prestando massima attenzione.

Cordialmente
Claudio Fabrizi
Direttore Centrale

Divisione Servizi
Direzione Centrale Servizi Catastali,
Cartografici e di Pubblicità Immobiliare
Largo Leopardi, 5 – 00185 Roma
+39 0650546390
www.agenziaentrate.it

Stampa

PRONTUARIO PER LA DETERMINAZIONE DELLA RENDITA CATASTALE DELLE UNITÀ IMMOBILIARI A DESTINAZIONE SPECIALE E PARTICOLARE

Agenzia delle Entrate

Ufficio Provinciale di Napoli - Territorio

Con la Circolare n. 6/2012 l’Agenzia del Territorio ha dato indicazioni circa la determinazione della rendita catastale delle unità immobiliari a destinazione speciale e particolare. Tali istruzioni hanno assunto valore di norma ai sensi dell’art. 1, comma 244, della Legge 23 dicembre 2014, n. 190 (legge di stabilità 2015).

L’art. 1, comma 21, della Legge 28 dicembre 2015, n. 208 (legge di stabilità 2016) ha inoltre disposto che, a decorrere dal 1° gennaio 2016, la determinazione della rendita catastale degli immobili a destinazione speciale e particolare è effettuata, tramite stima diretta, tenendo conto del suolo e delle costruzioni, nonché degli elementi ad essi strutturalmente connessi che ne accrescono la qualità e l’utilità, nei limiti dell’ordinario apprezzamento, escludendo dalla stessa stima diretta macchinari, congegni, attrezzature ed altri impianti, funzionali allo specifico processo produttivo. Su tale questione l’Agenzia delle Entrate ha tra l’altro emanato la Circolare n. 2E/2016.

Tanto premesso, quest’Ufficio, in collaborazione con gli altri Uffici della Regione Campania di questa Agenzia, ha individuato gli elementi necessari all’utilizzo del metodo del costo di ricostruzione deprezzato per la determinazione della rendita catastale delle unità immobiliari a destinazione speciale e particolare.

Tali elementi sono stati utilizzati per la realizzazione di un prontuario, che di massima affronta la determinazione della rendita catastale degli immobili in Categoria “D” ed “E” con il procedimento indiretto del costo di riproduzione deprezzato (coast approach), riferito all’epoca censuaria ‘88/89, integrando la documentazione di riferimento alla luce delle esperienze lavorative, delle innovazioni normative e delle esigenze determinate dalla prassi operativa.

Il prontuario è da intendersi come uno strumento operativo di riferimento per tutti i professionisti che operano nel settore dell’estimo catastale ed in particolare nella determinazione della rendita catastale delle unità immobiliari a destinazione speciale e particolare, atto anche a garantire trasparenza nell’attività di controllo degli uffici, semplificare gli adempimenti e dare certezza dell’agire amministrativo.

A tale scopo, si allega anche la scheda sintetica di stima in formato excel, in forma editabile.

Prontuario

Scheda sintetica di stima 

Agenzia delle Entrate - Ufficio provinciale di Napoli – Territorio
Via Montedonzelli, 48 – 80128 Napoli - Tel. 081.2524319 – PostaFax 0650059269
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - e-mail certificata Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Stampa

ISTITUZIONE NUOVO CONSIGLIO DI DISCIPLINA TERRITORIALE - PRESENTAZIONE CANDIDATURE

A seguito del rinnovo dei Consiglio dell'Ordine per il quadriennio 2021-2025 occorre procedere al rinnovo del Consiglio di disciplina territoriale.

La normativa prevede che per entrare a far parte del Consiglio di disciplina territoriale è necessaria una selezione basata sulla presentazione da parte degli interessati delle domande di candidatura, unitamente alla dichiarazione sostitutiva ed al proprio curriculum vitae, entrambi da redigere sui modelli predisposti dal C.N.I. e disponibili ai links sottoriportati.

Tale candidatura dovrà pervenire all'Ordine esclusivamente a mezzo PEC all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro il 5 novembre 2021. Le istanze pervenute in altra modalità non saranno ritenute valide.

Si evidenzia che la mancata presentazione della dichiarazione e/o del curriculum determina l'immediata esclusione del candidato dalla partecipazione alla procedura di selezione, ex art. 4, comma 3, del Regolamento sul funzionamento dei Consigli di disciplina.

Circolare C.N.I. n. 80 del 16 giugno 2017

Modulistica per gli ISCRITTI all'Ordine degli Ingegneri della Provincia di Napoli

Domanda di candidatura per gli iscritti all'Ordine

Modello di dichiarazione sostitutiva per gli iscritti all'Ordine

Modello di Curriculum vitae per gli iscritti all'Ordine

Modulistica per i NON ISCRITTI all'Ordine degli Ingegneri della Provincia di Napoli

Domanda di candidatura per esterni all'Ordine

Modello di dichiarazione sostitutiva per esterni all'Ordine

Modello di Curriculum vitae per esterni all'Ordine

Stampa

ATTIVITÀ FINALIZZATE ALLA MIGRAZIONE DEI SISTEMI INFORMATICI DEL CATASTO VERSO LA PIATTAFORMA SIT - SISTEMA INTEGRATO DEL TERRITORIO

Agenzia delle Entrate
Divisione Servizi
Direzione Cnetrale Servizi Catastali, Cartografici e di Pubblicità Immobiliare

Attivazione degli uffici Provinciali del Territorio

Giusta nota dell’Agenzia delle Entrate del 7/10/2021 si comunica che la migrazione verso il SIT (Sistema Integrato del Territorio) negli Uffici Provinciali del Territorio saranno eseguite come segue:

UFFICI Periodo di sospensione servizi telematici Sister Periodo di sospensione del servizio all'utenza presso gli UPT Data riapertura ufficio e telematico
Napoli dal 19 al 24 ottobre 21 e 22 ottobre 25 ottobre

Durante il periodo di sospensione verranno inibite le funzionalità di trasmissione telematica degli atti di aggiornamento catastale ed alcuni altri servizi attivi sulla piattaforma Sister (Docfa,  Pregeo, Volture, estratti di mappa ad uso aggiornamento, schede monografiche dei punti fiduciari e libretti delle misure Pregeo).

Inoltre sarà necessario utilizzare prima della migrazione gli estratti di mappa rilasciati per la redazione di atti di aggiornamento.

Nel caso ciò non dovesse essere possibile dopo la migrazione si potrà richiedere all’ufficio il rilascio dell’estratto di mappa sostitutivo gratuitamente.

Dal 25 ottobre c.a. le volture devono essere presentate con il nuovo software “Voltura 2.0 – Telematica”

Stampa

Altri articoli...

  • 1
  • 2
Apertura de cuenta bet365.es